sabato 8 aprile 2017

Il Canzoniere: "La paranza" di Daniele Silvestri

Parliamo oggi del brano "La Paranza" di Daniele Silvestri, che fa parte dell'album "Il latitante", pubblicato nel 2007.
Ha avuto successo al Festival di Sanremo 2007, classificandosi al 4º posto. È lunga circa 4 minuti, ed è diventata una specie di tormentone, grazie al suo stile allegro, con impulsi leggermente latino-americani. Il testo, apparentemente spensierato, contiene in realtà alcuni riferimenti ironici e nascosti all'attualità e alla cronaca italiana del periodo (la criminalità e i latitanti, l'arresto del boss Bernardo Provenzano, il processo per il delitto di Cogne con l'avvocato Taormina, etc.).
Per quanto riguarda il titolo, per l'appunto la paranza, sta a significare: "grossa barca, un tempo a vela latina, oggi a motore, usata per la pesca a strascico oppure rete da pesca a strascico, trainata da una o due paranze". Tornando, però, al brano, evidenzia il fatto che ormai si affrontano i problemi con superficialità, si legge cosa capita nel mondo senza capire realmente cosa c’è scritto.

LA PARANZA (Daniele Silvestri)

Mi sono innamorato di una stronza 
ci vuole una pazienza 
io però ne son rimasto senza 
era molto meglio pure una credenza 
un fritto di paranza...paranza...paranza. 
La paranza è una danza 
che ebbe origine sull'isola di Ponza 
dove senza concorrenza 
seppe imporsi a tutta la cittadinanza: 
è una danza 
ma si pensa 
rappresenti l'abbandono di una stronza 
dal calvario alla partenza 
fino al grido conclusivo di esultanza. 
Uomini uomini c'è ancora una speranza 
prima che un gesto vi rovini l'esistenza 
prima che un giudice vi chiami per l'udienza 
vi suggerisco un cambio di residenza. 
E poi ci vuole solo un poco di pazienza 
qualche mese e già nessuno nota più l'assenza 
la panacea di tutti i mali è la distanza 
e poi ci si consola con la paranza. 

La paranza è una danza 
che si balla nella latitanza 
con prudenza 
ed eleganza 
e con un lento movimento de panza. 
La paranza è una danza 
che si balla nella latitanza 
con prudenza 
Ed eleganza 
e con un lento movimento de panza. 

Così da Genova puoi scendere a Cosenza 
come da Brindisi salire su in Brianza 
uno di Cogne andrà a Taormina in prima istanza 
uno di Trapani? Forse in Provenza. 
No no no no non è possibile 
non è raccomandabile 
fare ritorno al luogo originario di partenza 
ci sono regole precise in latitanza 
e per resistere c'è la paranza. 

La paranza è una danza 
che si balla nella latitanza 
con prudenza 
ed eleganza 
e con un lento movimento de panza. 

Dimmi che mi ami che mi ami 
e quando ti allontani 
per prima cosa mi richiami 
in ogni caso è meglio se rimani 
se rimandi a domani. 
Dimmi che ci tieni che ci tieni 
ed anche se non vieni 
in ogni caso mi appartieni 
e che ti manco più dell'aria che respiri 
più di prima 
più di ieri.

La paranza, latito latito
latito latito
latito latito. 

Dov'è dov'è 
tutti si chiedono 
dov'è dov'è 
ma non mi trovano. 
Lo sai che c'è? 
che sto benissimo 
fintanto che 
sto a piede libero. 
E poi perchè 
ritornare da lei 
quando per lei è sempre stato meglio senza di me: 
non riusciranno a prendermi 
io resto qui. 

La paranza es un baile 
que se baila con la latitanza 
con prudencia y elegancia 
y con un lento movimiento de panza. 
La paranza es un baile 
que se baila con la latitanza 
con prudencia y elegancia 
y con un lento movimiento de panza. 
E se io latito latito 
mica faccio un illecito 
se non sai dove abito 
se non entro nel merito 
se non vado a discapito 
sei miei stessi consimili 
siamo uomini liberi 
siamo uomini liberi. 
Stiamo comodi comodi 
sulle stuoie di vimini 
sulle spiagge di Rimini 
sull'atollo di Bimini 
latitiamo da anni 
con i soliti inganni. 
Ma non latiti tanto quando capiti a pranzo. 

E se io latito latito 
mica faccio un illecito 
se non sai dove abito 
se non entro nel merito 
se non vado a discapito 
sei miei stessi consimili 
siamo uomini liberi 
siamo uomini liberi. 
Stiamo comodi comodi 
sulle stuoie di vimini 
sulle spiagge di Rimini 
sull'atollo di Bimini 
latitiamo da anni 
con i soliti inganni.  


0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |