In evidenza

Il rap sentimentale di A-L torna a far riflettere con il nuovo singolo "In queste sere"

Con un flow impeccabile ed un timbro inconfondibile, A-L torna a far riflettere con “In queste sere” (Red Owl Records/Visory Records/Thaurus...

venerdì 22 gennaio 2021

Il rap sentimentale di A-L torna a far riflettere con il nuovo singolo "In queste sere"


Con un flow impeccabile ed un timbro inconfondibile, A-L torna a far riflettere con “In queste sere” (Red Owl Records/Visory Records/Thaurus), il suo nuovo singolo. Si può ascoltare su Spotify al seguente link https://open.spotify.com/track/0pLbkkgxhy7uIWkq2aW515.

Sorretta da un suggestivo e malinconico beat sad trap, "In queste sere" è un’istantanea musicale dei pensieri che attanagliano ed assillano la mente, specialmente di notte; quei pensieri disturbanti che, nelle ore più tranquille della giornata, distanti dal caos, dalla frenesia, mentre ci troviamo soli con noi stessi, bussano alla porta del nostro Essere, a volte della nostra coscienza, costringendoci a fare i conti con problemi non risolti, domande prorogate e procrastinate che cercano una risposta e con un una strada, una via da intraprendere dinanzi ad un bivio, un dilemma che abbiamo evitato, deviato, aggirato e dribblato per troppo tempo.
Mille pensieri che affollano la mente; il contrasto, l’antitesi tra il silenzio e la pace notturna ed il chiasso, la confusione e l’anarchia che possiamo avvertire chiaramente in noi. Pensieri che si fanno strada indisturbati, irrompendo e distruggendo un’apparente quiete, facendo così crollare il castello di un’imperturbabilità artificiale, un castello costruito su un’immagine di noi stessi lontana, distante da ciò che realmente siamo.
"Non dare nulla per scontato, dall’amore alle piccole amicizie, dal dolore alle troppe ingiustizie"; questa la chiave, la via di fuga da tutto ciò che non ci appartiene, l’unica salvezza da un mondo che, secondo l’artista, "pubblica menzogne", rimanendo ciecamente aggrappato ad una felicità illusoria. La verità, lo scontro con se stessi per ritrovare se stessi; questa l’unica via da percorrere per trovare e raggiungere quella serenità tanto inseguita ed attesa.
"In queste sere" fa da apripista al primo progetto full lenght di A-L, la cui uscita è prevista entro la fine del 2021.
Grazie alla sua versatilità ed alla sua scrittura diretta, immediata ed intimista, A-L, pur rimanendo legato al genere ed alla scena rap, vuole sperimentare, confrontandosi con generi differenti e cimentandosi in nuove sfide, per proporre al pubblico molteplici universi sonori, rimanendo però fedele al suo percorso, all’autenticità dei suoi testi, da sempre frutto delle sue esperienze personali, dei suoi pensieri e dei suoi sentimenti.
Per quel che riguarda Alessandro Baldacci, in arte A-L, nasce a Civitavecchia (RM) nel 1993. Il suo pseudonimo artistico non deriva dalle iniziali del nome di battesimo, ma da quelle del nonno e di un caro amico; due persone fondamentali nella vita del rapper, venute a mancare prematuramente. Nel 2010, A-L inizia a comporre e registrare brani, senza mai pubblicarli: la scrittura è per lui una valvola di sfogo, uno strumento che gli consente di esprimere, nero su bianco, sentimenti, emozioni e pensieri. Solo 6 anni dopo, nel 2016, insieme ad un collega di lavoro, A-L comincia ad inserire i suoi brani su YouTube, ottenendo ottimi riscontri da parte dei fruitori della piattaforma californiana. Seguono i primi Mixtape e la firma con la label torinese RKH, con la quale realizza e distribuisce, nel 2019, l’EP d’esordio "Note di notte", un progetto, composto da 7 tracce, che richiama fortemente sonorità e caratteristiche dell’Hip Hop Old School. Il disco supera i 100.000 streams in pochissimo tempo, portando A-L ad incrementare la sua fanbase e ad ottenere importanti e positivi feedback anche dalla Critica. Nel 2020, arriva la firma con RedOwl Records, sublabel di Visory Records e Thaurus, con la quale pubblica "Che Hit", un brano sperimentale, differente dalle sue precedenti release. Il pezzo, un’arguta critica a svariati testi rap contemporanei, sfiora i 180.000 streams in poche settimane, riconfermando il talento, la capacità di scrittura e l’attitudine di A-L, un rapper cresciuto con la Vecchia Scuola italiana, da cui ha trattato ispirazione ed intenzione, a cui unisce un’impronta personalissima, dando vita ad uno stile unico ed inconfondibile.

Daniele Lanave: il cantautore pugliese torna con il nuovo singolo 'Stanco della gente'


E' disponibile da oggi - Venerdì 22 Gennaio - in radio e su tutte le piattaforme digitali "Stanco della gente", il nuovo singolo del cantautore pugliese Daniele Lanave, tratto dal nuovo album “Friend zone” (On the set/Believe digital). Prodotto da Luca Venturi, per Prima la musica italiana, “Stanco della gente” scritto da Daniele Lanave, è arrangiato da Tempoxso (registrato tra Milano ed il Mast Academy studio di Bari. Il mastering è a cura di Claudio Giussani presso Energy Mastering di Milano. 

Il brano è accompagnato dal videoclip diretto da Marco D'andragora, (DAMSTUDIO) ed è stato girato c/o Hivestudio (Bisceglie).

“In questo brano ho tirato fuori tutta la mia rabbia, rancore e delusione verso le persone che in tutti i modi possibili hanno cercato di farmi del male - racconta l'artista. 



Grazie alla mia tenacia e determinazione, ho mandato via questa gente e come l’araba fenice sono risorto dalle mie ceneri più forte di prima”. 

giovedì 21 gennaio 2021

Capo Plaza: uscirà il 22 gennaio il nuovo album dal titolo "Plaza"

(Ansa)

Novità nel panorama musicale nazionale: anticipato dal singolo Allenamento #4, che ha debuttato al n.1 della classifica Fimi/Gfk, esce il 22 gennaio Plaza, il nuovo album di Capo Plaza. Il rapper arriva a questo nuovo lavoro dopo l'esordio boom con "20", miglior album di debutto del 2018, e il primo posto per il brano "Tesla" nella classifica annuale dei singoli, oltre che una serie di collaborazioni che gli hanno fruttato 31 dischi di Platino, 19 dischi d'Oro e oltre 1.2 miliardi di streaming sulle piattaforme digitali.

Se nel suo primo album le storie erano quelle di un ragazzino spensierato, oggi sono quelle di giovane adulto consapevole di come il mondo intorno a lui sia cambiato. Ora è Plaza da solo contro il mondo e il titolo dell'album lo mette subito in chiaro.
Ad affiancarlo in questo nuovo lavoro ci sono tre featuring americani (A Boogie Wit Da Hoodie, Gunna, Lil Tjay), un tedesco (Luciano) e uno italiano con Sfera Ebbasta.

lunedì 18 gennaio 2021

Enrico Ruggeri: il 19 gennaio uscirà il brano "L'America (Canzone per Chico Forti)"

(Ansa)

Novità nel panorama musicale: uscirà il 19 gennaio "L'America (Canzone per Chico Forti)", il nuovo brano di Enrico Ruggeri (Anyway Music / Believe Digital), dedicato alla vicenda che da 20 anni tiene in sospeso la vita di un uomo.

Chico Forti, velista e produttore tv, è stato incarcerato negli Stati Uniti nel 2000, condannato all'ergastolo per un omicidio di cui si è sempre dichiarato innocente. Il 23 dicembre 2020 è stata accolta l'istanza che permetterebbe a Chico Forti di tornare in Italia, ma attualmente è ancora detenuto al Dade Correctional Institution in Florida.
Proprio questi ultimi sviluppi hanno spinto Ruggeri a tirare fuori dal cassetto questa canzone e a incontrare Gianni Forti, lo zio di Chico, la persona che in questi 20 anni si è battuto per riportare in Italia il nipote.
Grazie allo zio, il cantautore ha conosciuto altre persone che si sono dedicate a questa vicenda come il fumettista Chiod (Massimo Chiodelli) e il documentarista Thomas Salme.

Bori, il rapper rivelazione pubblica il nuovo singolo 'Trucco'


Raccontare se stessi senza filtri, attraverso una canzone. Intrecciare il proprio vissuto con quello di chi ci ascolta, abbattendo quei muri invisibili, eppure spessissimi, che ci dividono dall’altro, facendoci sentire vicini e meno soli. Questa la missione di Bori, rapper e cantautore italiano classe 2000 che, dopo la pubblicazione di diversi brani su YouTube, tra cui “Non è vero” (feat. Kevin Payne – video qui), torna sulle scene con “Trucco” (Artist First), il suo nuovo singolo disponibile in tutti i digital stores.

Prodotto da Pi Grego, con mix e master a cura di Apollo, "Trucco" è stato scritto dallo stesso Bori la scorsa estate e racconta una storia d’amore, intensa e passionale, tra due adolescenti.

La copertina del brano vede protagonisti Fabio Bonzani e Nicole Ceravolo, celebri influencer e TikTokers che, sin dal primo ascolto di “Trucco”, hanno scelto di abbracciare il progetto.

Con la sua scrittura intimista ed intensa, esclusivamente frutto di esperienze personali, Bori riesce a catturare mente ed anima degli ascoltatori, accompagnandoli, mano nella mano, nel suo macrocosmo artistico, composto da molteplici mondi in cui è facile perdersi, ma soltanto per scoprirsi, conoscersi e ritrovarsi alla fine del viaggio. Un viaggio che non rappresenta mai la meta, il traguardo, ma l’alba di un nuovo percorso, più maturo e consapevole, con la colonna sonora della vita a fargli da sfondo.

Bori, rapper e cantautore italiano classe 2000, si avvicina alla musica durante l’adolescenza, periodo in cui trova nella scrittura un rifugio, una valvola di sfogo ed un luogo sicuro in cui esprimere, senza filtri, barriere e maschere, le sue emozioni, i suoi sentimenti. Ogni testo che prende forma dalla sua penna, è il racconto di esperienze personali, di un trascorso vissuto ed inciso nell’anima, lontano da una narrazione fittizia, artificiosa, volta solo all’ottenimento di una maggiore esposizione e rilevanza mediatica. Un mondo, quello di Bori, prodotto e composto da vicende quotidiane, ferite, gioie, dolori e soddisfazioni intrecciate ed avvolte dalla sua più grande passione, la musica. Un mondo svelato con talento, determinazione, impegno, sensibilità ed attitudine, attraverso ogni suo brano.