In evidenza

Ghendo canta la sua 'Verità' e si conferma la nuova scoperta del rap italiano

Dal 21 gennaio sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Verità” (Tulipani nel Bronx), brano di Ghen...

martedì 25 gennaio 2022

Ghendo canta la sua 'Verità' e si conferma la nuova scoperta del rap italiano



Dal 21 gennaio sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Verità” (Tulipani nel Bronx), brano di Ghendo.

“Verità”, il nuovo brano di Ghendo, rappresenta un viaggio nei dubbi interiori dell’artista. Dal sound che unisce rap e cantautorato, “Verità” rappresenta il dualismo interiore tra sete diconoscenza e paura dell’ignoto. Le strofe, riflessive e poetiche, fanno da contraltare a ritornelli dal retrogusto pop, mentre la canzone evolve su un sound onirico.

Ghendo prosegue così la sua ricerca artistica di un sound personale, aggiungendo un altro tassello al mosaico introspettivo che riunisce la sua discografia.

Emanuele Filizola, in arte Ghendo è un rapper e autore toscano, classe 1994, che esordisce mediaticamente con l’album “Forma Mentis”, di ispirazione ibrida, in distribuzione digitale tra la  fine del 2020 e inizi del 2021. Il progetto nasce grazie all’incontro tra Ghendo e Marco Sgaramella (musicista e compositore). La collaborazione nasce a fine del 2019 e prosegue tutt’oggi.

lunedì 6 dicembre 2021

Petra Magoni e Ilaria Fantin, esce il nuovo album 'All Of Us''


Dal 26 novembre è disponibile su tutte le piattaforme di streaming “ALL OF US” (Fonè/Audiophile Productions), nuovo album della collaborazione tra Petra Magoni e Ilaria Fantin, in uscita anche in SACD e vinile Made in Japan 180gr. Limited Edition.

Emozioni di passaggio, come le nuvole, attraverso le note di grandi della musica come Sinéad O’Connor, Fabrizio De André, Domenico Modugno, Joni Mitchell, Deep Purple. Questo è “All of us”, il nuovo album nato dalla collaborazione tra Petra Magoni e Ilaria Fantin, duo già consolidatosi nel tempo grazie anche alle collaborazioni teatrali. La raccolta è introdotta dal singolo “All of me”, personale interpretazione del brano standard jazz già eseguito in passato da artisti del calibro di Billie Holiday e Louis Armstrong.

Un disco-racconto dove il suggestivo suono dell’arciliuto si fonde con il timbro unico di Petra Magoni, creando una sinergia originale sempre nella direzione dell’ascoltatore. Il tutto viene impreziosito dall’altissima qualità del suono, curato nei minimi dettagli.

Spiega Ilaria Fantin a proposito dell’album: «”All of us” è un album che parla, appunto, di tutti noi. Della mutevolezza di sentimenti e umori, dal pianto definitivo ad una nuova alba piena di vita. È il coronamento della nostra amicizia e la prima testimonianza permanente di tutti i nostri incontri in musica, affascinanti e mutevoli come le nuvole».


Di seguito la tracklist di “All of us”: 

1. Ho visto Nina volare

2. Sympathy for the devil

3. Perfect day

4. Fenesta vascia

5. Both sides now

6. Smoke on the water

7. Che cosa sono le nuvole?

8. Cigarettes and coffee

9. Nothing compares 2U

10. Feeling good

11. All of me


Petra Magoni, come si usa dire, non ha bisogno di grandi presentazioni: da anni in duo con Ferruccio Spinetti, storico contrabbassista degli Avion Travel, si esibisce sui più importanti palchi internazionali. Tra le centinaia di concerti l’anno con Musica Nuda, riesce a dedicarsi anche al teatro e ad altri progetti paralleli, tra cui il duo con la liutista vicentina Ilaria Fantin. Per alcuni anni Petra e Ilaria sono in scena con il noto regista e attore Pippo Delbono nello spettacolo Il Sangue, un viaggio intimo attraverso la storia di Edipo. Accompagnano il regista nei principali teatri italiani ed europei e scrivono parte della colonna sonora del suo film Vangelo. L’opera viene presentata alle Giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia, vincendo il Premio SIAE. Tra i vari spettacoli il duo si consolida e crea un repertorio che debutta nel 2015 a Quito, in Ecuador, con due sere di sold out e dei concerti entusiasmanti. Un viaggio che ripercorre la musica dall’antico 1500 ai giorni nostri, riadattando per arciliuto e voce note che hanno fatto la storia e che, grazie alle abili corde di Petra, riescono a rinascere sotto una nuova luce. Classica, rock, popolare, folk, leggera, la musica si allontana dalle etichette e si libera dal tempo, interpretando note e parole che, anche a distanza di secoli, parlano ancora di noi, di oggi.

“All of us”, il nuovo album di Petra Magoni e Ilaria Fantin, è disponibile dal 26 Novembre 2021 per Fonè/Audiophile Productions.

sabato 4 dicembre 2021

Giulia Pratelli, torna con il nuovo singolo 'Qualcuno che ti vuole bene'

 

Dal 3 dicembre è disponibile in rotazione radiofonica “QUALCUNO CHE TI VUOLE BENE” (Blackcandy Produzioni), nuovo singolo di GIULIA PRATELLI presente su tutte le piattaforme di streaming a partire dal 22 novembre. Il brano, che vede il featuring del cantautore BIANCO, anticipa il nuovo album della giovane artista che è stato prodotto interamente da ZIBBA e sarà pubblicato a gennaio 2022.

“QUALCUNO CHE TI VUOLE BENE”, ultima release di GIULIA PRATELLI, è un brano scritto in viaggio, in uno di quei momenti in cui si cerca casa propria in ciò che si ha intorno e la si trova in piccole soluzioni quotidiane, minuscole attenzioni o distrazioni: proprio come quando ci si addormenta sulle spalle di qualcuno che ci vuole bene.

«Ho scritto questa canzone con la chitarra in spalla, tra i viaggi in treno e i divani o letti di amici disposti a ospitarmi – racconta Giulia Pratelli a proposito del nuovo singolo - Sentirsi sempre a casa non è facile ma improvvisamente lo diventa, di fronte all’amicizia e a piccoli e grandi gesti d’affetto. Ho subito pensato che mi sarebbe piaciuto cantare questo brano con BIANCO, che per mia fortuna ha accettato e ha scritto le sue strofe, dando un contributo prezioso con il suo linguaggio e il suo sguardo».

Giulia Pratelli, che ha più volte attirato l’attenzione di grandi artisti quali Fiorello (che dal 2014 l’ha accolta nel cast della sua Edicola Fiore), Enrico Ruggeri e Grazia De Michele, negli anni è stata ospite dei concerti di Marco Masini, Edoardo Bennato, Diodato e Mirkoeilcane. Nel 2018 è la cantautrice a dare la spinta propulsiva per creare e organizzare “Come è profondo il mare”, uno spettacolo in omaggio alla musica di Lucio Dalla che la porta a cantare nei teatri e locali italiani insieme a Tommaso Novi, Gio Mannucci e Luca Guidi. Nell’estate 2020 apre alcuni concerti di Paolo Benvegnù e cattura l’attenzione di Kashmir Music a tal punto da decidere di farla entrare nella sua squadra. Alla fine del 2020, una speciale live session in acustico del suo inedito “Un’altra domenica (Canzone a casa)” ha inaugurato l’ingresso della giovane cantautrice nel roster dell’agenzia di booking Kashmir Music.

Il nuovo singolo di Giulia Pratelli, dal titolo “Qualcuno che ti vuole bene” feat. Bianco (Blackcandy Produzioni), è disponibile in digitale dal 22 novembre e in radio dal 3 dicembre 2021. Il brano anticipa un nuovo album in uscita il prossimo gennaio.


venerdì 22 ottobre 2021

Ron: uscito il nuovo singolo dal titolo "Sono un figlio"

(Ansa)

Novità nel panorama musicale nazionale: è uscito oggi il nuovo singolo di Ron dal titolo "Sono un figlio" (su etichetta Le foglie e il vento e distribuzione Sony Music). L'artista parla, per la prima volta, di suo padre Savino e della grande storia d'amore dei suoi genitori, nata durante la seconda guerra mondiale.

Lei gli aveva salvato la vita. Lui se ne era innamorato. Il cantautore svela con grande delicatezza i racconti di un amore che aveva ascoltato da ragazzo, i dettagli di una vita dura ma piena di sogni da realizzare. "Al passato dedico spesso uno sguardo curioso, fermandomi a momenti a volte dimenticati, e indimenticabili, che diventano forza per noi che li raccontiamo adesso, ci commuoviamo e sappiamo raccogliere quel tanto di amore di cui abbiamo bisogno, che spesso non abbiamo o non riusciamo a dare, ma in fondo è sempre la vita che ci sorprende così tanto", ha dichiarato Ron. Il 22 ottobre sarà online anche il videoclip del brano. Ron ha scelto di girarlo tra Vercelli e Mortara (Pavia), nel Centro Ricerche sul Riso di Castello d'Agogna, dove è stata da poco realizzato nei campi di riso il disegno di una rosa dei venti, un "risegno" appunto, grande quanto 25 campi da tennis, il primo in Europa. Un omaggio alla sua terra d'origine dove ha trascorso la sua infanzia tra i campi di riso in cui la nonna Emilia lavorava come mondina.

giovedì 21 ottobre 2021

Red Canzian: uscita l'opera pop "Casanova"

(Ansa)

Novità nel panorama musicale nazionale: Red Canzian presenta l'opera pop "Casanova", prodotta durante il lockdown. Si tratta di 35 brani inediti per 2 ore di musica, 21 performer scelti tra 1700 candidati, doppio album con artwork di Milo Manara - che debutterà a Venezia il 21 gennaio 2022.

Per quel che riguarda il musical, è ambientato proprio a Venezia, a metà del 1700: qui Giacomo Casanova - interpretato da Gian Marco Schiaretti - all'età di 35 anni fa ritorno dopo un periodo passato a Vienna, e qui sventa un complotto ai danni della Serenissima, finendo pure per innamorarsi della giovane Francesca (Angelica Cinquantini).
Quella di Casanova "è una personalità molto più complessa di quella del seduttore libertino dell'iconografia comune - chiosa Canzian - in realtà poeta, alchimista, libertario, diplomatico e 'occhi' di Venezia ai tempi della Serenissima". Dopo tanti anni, il Casanova di Red sta per diventare realtà: nonostante le incertezze legate alla pandemia, negli ultimi 20 mesi 50 persone hanno lavorato al progetto a tempo pieno "senza aspettare di sapere quando i luoghi della musica avrebbero riaperto". A gennaio, finalmente, il debutto, e poi un tour tra Bergamo, Udine, Milano, Treviso e Torino.