martedì 13 giugno 2017

Luciano Ligabue: l'album "Made in Italy" diventerà presto un film

Una grande soddisfazione in arrivo per il rocker di Correggio, Luciano Ligabue: "Made In Italy", il suo ultimo album, diventerà presto il suo terzo film, dopo "Radiofreccia" e "Da zero a dieci". 
Prodotto da Domenico Procacci per Fandango e distribuito da Medusa Film, il film vede il ritorno di Stefano Accorsi nei panni del protagonista, dopo la sua interpretazione nel film "Radiofreccia", questa volta in compagnia di Kasia Smutniak e altri attori come Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini e Tobia De Angelis.
Per quel che riguarda la trama, Riko è un uomo onesto che vive di un lavoro che non ha scelto nella casa di famiglia che riesce a mantenere a stento, ma può contare su un gruppo di amici veri e su una moglie che, tra alti e bassi, ama da sempre. Suo figlio è il primo della famiglia ad andare all’università. È però anche un uomo molto arrabbiato con il suo tempo, che sembra scandito solo da colpi di coda e false partenze. Quando perde le poche certezze con cui era riuscito a tirare avanti, la bolla in cui vive si rompe e Riko capisce che deve prendere in mano il suo presente e ricominciare, in un modo o nell’altro. E non darla vinta al tempo che corre.
Le riprese del film avranno una durata di sette settimane e si svolgeranno tra Correggio, Reggio Emilia, Novellara, Roma e Francoforte mentre, il 4 settembre 2017, ripartirà da Rimini il tour di Ligabue nei palasport di tutta Italia.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |