giovedì 4 maggio 2017

Il Canzoniere: "Canzone" di Lucio Dalla

Parliamo oggi del brano dal titolo "Canzone" e cantato da Lucio Dalla, scritto insieme con Samuele Bersani. È il primo singolo estratto dall'album "Canzoni". Il cantautore bolognese la esegue in varie trasmissioni televisive e nei concerti. Nel 2010 la esegue in tour con Francesco De Gregori.
Il brano è la storia di due persone attratte l'una dall'altra ma, per vari motivi, non possono stare insieme. Lui la fa cercare con questa canzone per farle capire che è lei il suo amore e che non può vivere senza, e se lei non capisce il messaggio, significa che il cuore del cantautore si è sbagliato.
"Avevo appena scritto il testo di Canzone, dove comunque si capiva che ancora cercavo di ricostruire quella storia" ha dichiarato proprio l'autore del testo, Samuele Bersani "Mi rivolgevo a quella figura, a quella ragazza, sperando che lei riascoltasse la canzone, glielo dicevo anche dentro al testo. Questa cosa non è andata come sognavo e quindi poi ho scritto Giudizi universali, che è una canzone in cui, invece, ho già la sensazione di aver perso davvero tutto". 

CANZONE (Lucio Dalla)

Non so aspettarti più di tanto
ogni minuto mi dà
l'istinto di cucire il tempo
e di portarti di qua.
Ho un materasso di parole
scritte apposta per te
e ti direi spegni la luce
che il cielo c'è.

Stare lontano da lei
non si vive
stare senza di lei mi uccide.

Testa dura testa di rapa
vorrei amarti anche qua
nel cesso di una discoteca
o sopra al tavolo di un bar.
O stare nudi in mezzo a un campo
a sentirsi addosso il vento
io non chiedo più di tanto
anche se muoio son contento.

Stare lontano da lei
non si vive
stare senza di lei mi uccide.

Canzone cercala se puoi
dille che non mi perda mai
va per le strade tra la gente
diglielo veramente.

Io i miei occhi dai tuoi occhi
non li staccherei mai
e adesso anzi io me li mangio
tanto tu non lo sai.
Occhi di mare senza scogli
il mare sbatte su di me
che ho sempre fatto solo sbagli
ma uno sbaglio che cos'è.

Stare lontano da lei
non si vive
stare senza di lei mi uccide.

Canzone cercala se puoi
dille che non mi lasci mai
va per le strade tra la gente
diglielo dolcemente.

E come lacrime la pioggia
mi ricorda la sua faccia
io la vedo in ogni goccia
che mi cade sulla giacca.

Stare lontano da lei
non si vive
stare senza di lei mi uccide.

Canzone trovala se puoi
dille che l'amo e se lo vuoi.
Va per le strade tra la gente
diglielo veramente
non può restare indifferente
e se rimani indifferente
non è lei.

Stare lontano da lei
non si vive
stare senza di lei mi uccide.
Stare lontano da lei
non si vive
stare senza di lei mi uccide.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |