giovedì 2 marzo 2017

Milano: domenica 12 marzo 2017 l'evento "La Puglia a Milano: in poesia e musica" con la performance di Antonella Chionna

MILANO. Proseguono gli eventi musicali nella città di Milano: domenica 12 marzo 2017, a partire dalle ore 17 presso il Bezzecca Lab in via Bezzecca n°4 (zona piazza Cinque Giornate) a Milano, si terrà l'evento dal titolo "La Puglia a Milano: in poesia e musica" inserito nella rassegna "Rinascimenti Poesia" a cura di Donatella D'Angelo e Gianpaolo G. Mastropasqua.
L'evento sarà  con la partecipazione di: Nicola Albano (chitarra), Pierluigi Boccanfuso, Francesco Cagnetta, Antonella Chionna (performance), Vittorino Curci (sax), Gianpaolo G. Mastropasqua (clarinetto), Vincenzo Mastropirro (flauto), Anita Piscazzi, Vito Russo, Carla Saracino e Michelangelo Zizzi.
In modo particolare Antonella Chionna, in qualità di "one lady voice's concept", avrà modo di condividere gli aspetti che connotano il suo pensiero artistico e vocale. Sulla scia di queste riflessioni, introdurrà il suo prossimo disco dal titolo "Rylesonable", una produzione americana firmata Dodicilune.
Per quel che riguarda Antonella Chionna, nata il 20 novembre 1990, è una scrittrice, improvvisatrice e cantante italiana. Ha trascorso la prima parte della sua vita studiando da ballerina classica; esibendosi, in giovanissima età, in teatro ha coltivato, negli anni, un ascolto approfondito della musica classica. Ha iniziato a cantare, professionalmente, all'età di diciassette anni, collaborando con artisti provenienti da tutto il mondo. Ha intrapreso i suoi studi musicali all'età di dodici anni, influenzata dall’opera, dalla musica classica e dal jazz; ha, dunque, perfezionato la sua tecnica vocale per più di quindici anni: conseguendo, nel 2013, il diploma accademico di primo livello in “Canto Jazz” sotto la guida del soprano italiano Gianna Montecalvo, presso il Conservatorio di musica “Nino Rota" di Monopoli (IT). Durante questo periodo è stata, inoltre, allieva di una delle pioniere più influenti nella formazione vocale in ambito jazzistico in Europa: Judy Niemack. Ha pubblicato, nel 2013, il suo album di debutto "Adiafora" (Koinè, Dodicilune), all'età di ventidue anni. Nello stesso anno, Antonella Chionna, ha cominciato a studiare improvvisazione, composizione e prassi del repertorio con il suo mentore, il pianista e compositore, Gianni Lenoci: conseguendo nel 2015, con il massimo dei voti, il diploma accademico di secondo livello in "Musica Jazz". La sua tesi di laurea magistrale "Halfway to dawn – a song of Billy Strayhorn" è stata pubblicata lo stesso anno, quale unica “monografia dedicata” su territorio nazionale nel centenario della nascita di Billy Strayhorn, per l'etichetta discografica Dodicilune ed è stata recensita positivamente, ottenendo ampio consenso da parte di uno dei musicologi più influenti nello studio della musica di Strayhorn: Walter van de Leur. Altri lavori vocali di Antonella Chionna sono documentati nelle seguenti antologie musicali: Hunger and Love - tribute to Billie Holiday (1915 -2015), Dodicilune (2015); Music Live - I Giovani per i Giovani; Tips di Steve Lacy - feat. Gianni Lenoci - Vittorio Gallo, live recording - Dicembre 2015 "Casa del Jazz" - Roma; Ismez Onlus (2016). Come scrittrice, ha portato avanti il filone di matrice classica alla base dei suoi studi: combinando letture altamente specializzate della tradizione letteraria alla ricerca di nuove forme espressive. Ha conseguito la maturità classica, nel 2009. Fervente lettrice, ha approfondito lo studio della letteratura contemporanea da autodidatta; frequentando i salotti di Fucine letterarie ha avuto l'opportunità di confrontarsi con i rappresentanti di spicco della letteratura poetica italiana contemporanea: Maurizio Cucchi, Valerio Magrelli, Antonio Riccardi, Andrea Leone, Andrea Inglese, Franco Buffoni e Franco Loi. Ha pubblicato due libri di poesia, Epifanie Baritonali (Lupo, 2012) e Poghenos (Lietocolle, 2014). Altri lavori letterari di Antonella Chionna sono menzionati e documentati nelle seguenti antologie letterarie: Quadernario - Almanacco di poesia contemporanea di Maurizio Cucchi (Lietocolle, 2015); Le Gazze disattente da Francesco Paolo del Re (Secop Edizioni, 2016).
La partecipazione è gratuita per i soci con tesseramento annuale di 5 euro. Per ulteriori informazioni contattare: Bezzecca Lab- via Bezzecca 4 zona piazza Cinque Giornate - tram 27, 9, 23, 12 – bus 60, 73 - telefono 0286894433 - email: bezzeccalab@gmail.com.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |