Musica in lutto: addio a Leone di Lernia, cantante e volto storico dello "Zoo di 105"

"Sembra uno scherzo, uno dei mille fatti dallo Zoo, ma con il cuore spezzato dobbiamo annunciare che Leone ci ha lasciato questa mat...

mercoledì 1 marzo 2017

Musica in lutto: addio a Leone di Lernia, cantante e volto storico dello "Zoo di 105"

"Sembra uno scherzo, uno dei mille fatti dallo Zoo, ma con il cuore spezzato dobbiamo annunciare che Leone ci ha lasciato questa mattina! Riposa in pace fratello" si legge in un post sulla pagina Facebook dello 'Zoo di 105'. La musica è in lutto per la morte di Leone di Lernia, scomparso il 28 febbraio 2017 a Mlano, per quasi dieci anni dal 1999 al 2008 e di nuovo nel 2011 spalla comica del programma radiofonico.
Nato a Trani, il conduttore e un cantautore trash-demenziale avrebbe compiuto 79 anni il prossimo 18 aprile. Ha raggiunto la popolarità all'inizio degli anni Novanta grazie ad alcune cover parodistiche e goliardiche e spesso scurrili di brani dance. 
Tantissimi sono i messaggi di cordoglio giunti sulla pagina Facebook di Leone di Lernia e del figlio Davide, tra cui troviamo anche un lunghissimo e commosso post di Marco Mazzoli: "Quando io e Fabio siamo andati in ospedale a trovarlo, i medici e i famigliari ci avevano detto che il male era in stato avanzatissimo e che aveva pochi mesi. In quel momento, io e Fabio, siamo esplosi in un pianto infinito. L'unica speranza era che il suo corpo tenesse duro e potesse affrontare la chemio, ma come faceva a rimettersi?? Appena ha visto telecamere, tutta l'attenzione su di lui, ha tenuto botta e si è goduto gli ultimi giorni di notorietà. Lui era così, viveva per la tv e la radio, apparire era la sua gioia, essere riconosciuto, la sua aria. Sabato sera ha voluto che io e Wender andassimo a cena da lui, voleva stare con quelli con cui ha iniziato Lo Zoo nel 1999, come se volesse chiudere il cerchio. Sembrava in forma, sembrava pieno di vita, ma la notte ha avuto un tracollo e la mattina successiva mi ha inviato (con fatica) un messaggio vocale in cui diceva che si sentiva debole e che forse sarebbe venuto in radio il giorno dopo, ma quello è stato l'ultimo messaggio da lucido. Mi mancherai tantissimo amico mio, lascerai un vuoto nella vita di tutto noi, eri un ragazzino, con una carica assurda. Eri sempre di buonumore e riuscivi a farci ridere anche in circostanze assurde. Eri un amico, un fratello, un collega, un nonno e un vecchio di merda. Ora vai, sali in cielo e insegna al paradiso i tuoi "auz", "Addavadai", digli che "non succedeee nientttt". Ti voglio bene!".

sabato 25 febbraio 2017

Classifica FIMI 17-23 febbraio 2017: sul podio ecco Ermal Meta con "Vietato morire"

Cambia la classifica FIMI degli album più venduti dal 17 al 23 febbraio 2017:  sul podio troviamo, questa volta, Ermal Meta con il suo "Vietato morire". Al secondo posto troviamo Tiziano Ferro con il suo "Il mestiere della vita". Subito dopo troviamo "Le migliori" di Mina e Celentano che resistono in terza posizione, mentre J-Ax & Fedez scendono dal secondo gradino della top ten al quarto con il loro "Comunisti col Rolex". Slitta dal quarto al quinto gradino Fiorella Mannoia con il suo album "Combattente", seguita dalla new entry Elodie con il nuovo album "Tutta colpa mia". 
Rimane saldo al settimo posto Ligabue con il suo "Made in Italy", mentre Giorgia guadagna due gradini dal decimo all'ottavo posto con "Oronero". 
A chiudere la classifica Vasco Rossi con la sua antologia "Vasconostop", e Sergio Sylvestre con l'album omonimo "Sergio Sylvestre".
Tra i singoli più venduti, ancora al primo posto troviamo il vincitore di Sanremo, Francesco Gabbani , con la sua "Occidentali's karma".

venerdì 24 febbraio 2017

Mike P, da Bari la storia difficile di un rapper: 'Nuovi colori' è il nuovo singolo

BARI - Arriva in tutti i digital store e nelle radio italiane “Nuovi Colori” il singolo d’esordio del rapper pugliese Mike P. Il brano è prodotto dal producer salentino Walter Suray e dal rapper Marmo, entrambi già noti nel panorama musicale italiano. <>. Mike P, in questo brano, racconta una vicenda personale, un vero e proprio dramma: l’arresto di suo padre. Il giovane rapper, nato e cresciuto a Bari, racconta del malessere che ha vissuto in prima persona e cerca di mandare un messaggio preciso e diretto a tutti i suoi coetanei, che purtroppo, vivono certe situazioni delicate. In 'Nuovi colori' il rapper racconta del giorno in cui i carabinieri hanno fatto irruzione nella sua abitazione. Lui venne svegliato dalle urla della madre e da una forte luce che un carabiniere gli puntava in faccia. Michele Panza, meglio conosciuto con il nome di Mike P, nasce a Bari il 1 Agosto 1998, lo chiamano così sin da piccolo, da quando si giocava a calcio negli androni e nei campetti popolari della periferia di Bari. Un’infanzia piena di alti e bassi, una situazione famigliare non delle migliore, ma ha sempre vissuto tra l’amore del fratello maggiore, della madre e del padre, che non sempre è stato presente, dati i suoi trascorsi giudiziari e penali. A 17 anni Michele decide di abbandonare la scuola e dato che la scelta non era accettata dalla madre lui decide di scappare via di casa, trovando alloggio da alcuni amici d’infanzia per un periodo della sua vita. La sua storia poteva approfittarsi della sua debolezza fisica e mentale per inserirlo sulla strada della criminalità, ma Lui è forte e decide di fare della sua forza e dei suoi drammi benzina per alimentare i testi delle sue canzoni.

LP: disco d'oro per la sua "Lost on you"

Un bellissimo ed enorme riconoscimento per la cantante LP, molto apprezzata anche all'ultimo Festival di Sanremo 2017: dopo il triplo disco di platino del primo singolo "Lost on you" e l'oro di "Other People", per la cantautrice americana arriva la certificazione Oro per l'album "Lost on you", uscito a fine 2016.
Si tratta di dieci tracce che confermano il talento dell'artista dalle origini italiane, poiché il suo vero nome è Laura Pergolizzi. Un disco dalle radici ben piantate nella tradizione folk americana, che non teme le contaminazioni black e blues. La voce di LP, il suo fischio, l'inseparabile ukulele caratterizzano l'intero progetto. 
Per quel che riguarda il tour in Italia, queste sono le attuali date: il 1 aprile a Nonantola (MO), il 2 aprile a Padova, il 3 aprile a Milano, il 3 luglio a Roma, il 4 luglio a Cattolica, l'11 luglio a Lucca, il 25 luglio a Torino, il 26 luglio a Gardone Riviera (BS).

Tiziano Ferro: aggiunta la nuova data del tour a Bari per il 4 luglio 2017

Una bellissima soddisfazione per il cantante Tiziano Ferro: il suo nuovo album dal titolo "Il mestiere della vita" sta già riscuotendo un enorme successo, tanto da dover aggiungere una nuova data, a grande richiesta, a Bari all'Arena della Vittoria, per il prossimo 4 luglio 2017. 
Quindi, le tappe di Bari del concerto saranno il 4 e 5 luglio all'Arena della Vittoria. Per quel che riguarda i biglietti per la nuova data, saranno disponibili su www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati a partire dalle ore 10 di giovedì 23 febbraio 2017.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |