In evidenza

'Viva Dicembre' è il titolo del nuovo singolo de Il Mago

BARI - Nel panorama italiano si fa spazio il giovane cantautore Giuseppe Lassandro (in arte Il Mago) che il 20 marzo ha pubblicato il n...

lunedì 25 marzo 2019

'Viva Dicembre' è il titolo del nuovo singolo de Il Mago



BARI - Nel panorama italiano si fa spazio il giovane cantautore Giuseppe Lassandro (in arte Il Mago) che il 20 marzo ha pubblicato il nuovo singolo 'Viva Dicembre' contenuto nel disco d'esordio 'Per Sempre'. Il cantautore pugliese pubblica un brano pop dai suoni moderni che racconta una storia d’amore piena di ostacoli, dai genitori alla distanza. Protagonisti del videoclip Alberico De Giglio (noto youtuber) e Alice De Matteis, che insieme iniziano una storia d’amore. Il brano è accompagnato dal videoclip con un finale che rivela che è tutto un sogno del protagonista; seduto nel bar, rimane incantato nel guardare la scena del fidanzato di lei che arriva al tavolo, la bacia e si siede con lei.

Giuseppe Mattia Lassandro, in arte Il Mago, nasce a Bari il 20 Aprile 1996. Fin dalla tenera età inizia il suo percorso con la musica studiando da autodidatta chitarra, pianoforte e scrivendo testi. A 16 anni propone i suoi primi due mixtape online, dove tratta temi che spaziano dall’amore alla rivalsa sociale. È questa la tematica che affronta nei suoi brani dando spazio, però, anche a brani divertenti e hit da ballare. Riscuote successo a livello regionale con il tormentone "Sempre festa" uscita nell'inverno 2016 e diventata poi una hit estiva per tutti i pugliesi. Questo gli permette di intraprendere ospitate iniziando i primi contatti con i live, sempre a livello locale.

Il 18 maggio 2018 è ospite sul palco di Gigi D’Alessio a Bari, dove presenta il brano “Una Vita Da Film”. Passa le sue giornate in studio di registrazione, ambiente nel quale si trova più a suo agio. Giuseppe ha tanta voglia di crescere, di dimostrare e di imparare, oltre a tanta voglia di far musica e raccontare la sua vita attraverso i testi, difatti si definisce un cantastorie e non un cantante. Nel suo bagaglio di esperienze c'è anche la partecipazione nell'ottobre 2018 ad Area Sanremo, arrivando tra i semifinalisti. Il 20 Marzo 2019 esce il suo primo album dal titolo “Per Sempre” contenente 13 brani inediti.

Un appuntamento speciale che ha in riserbo per i suoi fan: Il 20 Aprile 2019 presenterà “Per Sempre Live in concert” al Teatro Forma di Bari, un vero concerto in cui presenterà i brani del suo nuovo album d'inediti.

Francesco Renga: uscito il nuovo singolo "L'odore del caffè"

Novità nel panorama musicale nazionale: è uscito, in questi giorni, "L'odore del caffè", il nuovo singolo di Francesco Renga, scritto da Ultimo, che anticipa il suo prossimo disco dal titolo "L'Altra Metà", in uscita il 19 aprile con 12 nuovi brani. 
Dopo il ritorno discografico, Renga presenterà anche dal vivo il suo ottavo disco di inediti con "Verona e Taormina Live 2019": due concerti all'Arena di Verona (27 maggio) e al Teatro Antico di Taormina (13 giugno).

sabato 23 marzo 2019

Lo Stato delle Cose: il 29 marzo uscirà l'ep di debutto

Novità nel panorama musicale nazionale: uscirà il 29 marzo l’EP di debutto del gruppo "Lo Stato delle Cose" che ha per titolo proprio quello del gruppo stesso, anticipato dal singolo "Perdersi" già disponibile in rotazione radiofonica e in tutti i web-store digitali.
Le cinque tracce dell’EP (concept EP) hanno un filo conduttore: la fragilità e la rottura dei rapporti. Sono istantanee di uno stato d’essere e di fatto, polaroid di resistenze, di malinconie. I brani non descrivono storie, ma, piuttosto, si soffermano su alcuni momenti, "scatti" in bianco e nero di istanti ben precisi. Ad accompagnare tali fotogrammi, un suono diretto, antitetico, che accosta parti elettroniche a delle linee prettamente acustiche. Il risultato è, però, semplice, curato ed emozionante.

Tracklist:
1. PERDERSI
La canzone è dedicata a tutte quelle persone che hanno paura nel farsi trascinare dalle loro passioni perché non potrebbero sopportare di nuovo il dolore, o di avere nuove delusioni, di perdere nuovamente. Preferiscono così rimanere dei “laghi salati”, fiumi che avevano sognato di diventare mare e che ora hanno dimenticato cosa esso sia. “Un lago salato dimentica di essere un ?ume addormentato, aveva sognato di diventare mare”
2. IMPERFETTI SCONOSCIUTI
In una coppia, le aspettative mancate, le delusioni lavorative, la routine che la società moderna ha imposto, intaccano la loro armonia. Si spengono le passioni, i sentimenti, gli sguardi, le sintonie, i progetti. La voglia di solitudine è più forte di ciò che li lega o che li ha tenuti fino ad ora insieme
“come vorrei che noi due ritornassimo ad essere degli (im)perfetti sconosciuti?”
3. LO STATO DELLE COSE
Una coppia è di fronte ad una scelta: fingere o mettere tutto di nuovo in discussione. Si fa di tutto per tenere in piedi anche la più bella storia d'amore, ci si fa spazio per non calpestarsi, si lotta, si accetta tutto. Ma, al tempo stesso, tutto è in trasformazione, tutto quello che ha un inizio, può avere una fine anche se non si vuole ammettere che qualcosa possa terminare. "tu pensi che sia banale ma lo stato delle cose è capire che è Normale"
4. TUTTO E NIENTE
La canzone fotografa una persona allo specchio, davanti al suo egoismo, che l'ha portato a
volere tutto senza risparmiarsi. Ed è quindi solo alla fine che si accorge di non avere più niente: di aver tradito le persone che gli sono state vicino e di aver tradito sè stesso, le proprie idee, i propri sogni i propri sentimenti. “quello che non ho l’ho perso di vista, distratto da un’immagine che non è più la mia”
5. BUONA FORTUNA
Nonostante la voglia e l'impegno per far funzionare una relazione, nonostante il crederci, a volte, ciò che serve per farla funzionare è la fortuna. La fortuna di trovare una persona che ascolti e capisca, una persona che rimanga anche se ci sono problemi o differenze caratteriali. La coppia della canzone, all’inizio di una relazione, si augura buona fortuna perché frasi come ‘ti amerò per sempre’ e ‘sei l'amore della mia vita’ lasciano il tempo che trovano. “e ti guardo ascoltare, mi chiedo se sarai quella che non andrà via”

Per quel che riguarda Lo Stato delle Cose, è un gruppo dell’Hinterland Milanese Pop-indie Rock nato nel Novembre del 2015 da un’idea di Valentina Brocadello (basso), Davide Ripamonti (pianoforte, chitarra acustica) e dall’incontro con il cantante vicentino Alessandro Mop (voce e chitarra elettrica).
Dopo aver vinto la 30esima edizione di Rock Targato Italia, il 22 Febbraio, il gruppo milanese lancia "Perdersi". Il singolo, la cui copertina è curata dal fotografo messicano Hector Chico, anticipa la pubblicazione dell’EP di debutto "Lo stato delle cose" in uscita il prossimo 29 Marzo.
Tratto dal titolo di un film di Wim Wenders "Lo Stato delle Cose" vuole essere una riflessione sul destino: "tutto va scomparendo, dobbiamo affrettarci se vogliamo vedere ancora qualcosa".

venerdì 22 marzo 2019

Coez: il 29 marzo uscirà il nuovo album "È sempre bello"

Novità nel panorama musicale nazionale: il 29 marzo uscirà "È sempre bello", il nuovo album di Coez, edito da Carosello Records. Lo ha annunciato il cantautore sui propri social, rivelandosi anche come autore degli slogan apparsi da febbraio su muri, strade, fermate e mezzi pubblici di Roma e Milano. Frasi come "L'amore come va?", "Non basta un elastico per tenerci insieme", "Vorrei fosse domenica", "Siamo in isolamento ma con un'isola dentro", che Coez ha scelto tra i versi delle sue canzoni, per dare vita al suo album prima dell'uscita. 
"Ho pensato che 'È sempre bello' fosse di tutti e che potesse iniziare a vivere da subito nelle strade, sui muri, sui mezzi pubblici. Volevo che un'idea diventasse reale, prendendo forma prima di tutto tra la gente" ha dichiarato il cantautore.
Per quel che riguarda l'album, contiene 10 tracce ed è il quinto album di Coez, che quest'anno festeggia 10 anni di carriera solista, con 20 dischi di platino all'attivo, e arriva a un anno e mezzo di distanza dal doppio platino Faccio un casino. 

giovedì 21 marzo 2019

Joan Baez: il 19 luglio unica tappa italiana al Flower Festival di Collegno

Novità nel panorama musicale internazionale: la cantante Joan Baez terrà l'unica data italiana il 19 luglio al Flowers Festival, nel Parco della Certosa di Collegno (To). La tappa è parte del "Fare thee well tour", il tour d'addio della cantautrice e attivista politica statunitense. Il festival, quest'anno, approfondisce il tema della ricerca di nuove fondamenta per una nuova società e vuole contribuire al dibattito su come costruirla, su quali valori farlo, percorrendo quali strade in futuro e quali sono state percorse in passato.
Per quel che riguarda Joan Baez, nella sua carriera, ha cantato tutto questo, in più di mezzo secolo di musica, divenendo non solo la voce femminile più celebre ed impegnata degli anni '60, ma anche il simbolo di un'intera generazione. Ha marciato in prima linea nel movimento per i diritti civili con Martin Luther King, ha illuminato i riflettori sul movimento della parola libera, è scesa in campo con Cesar Chavez, ha organizzato la resistenza alla guerra del Vietnam, ha sostenuto le Dixie Chicks per il loro coraggio di protestare contro la guerra in Iraq.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |