Il Canzoniere: "Tanta voglia di lei" dei Pooh

Parliamo oggi del brano "Tanta voglia di lei" e cantato dai Pooh. "Tanta voglia di lei/Tutto alle tre" è un 45 giri d...

lunedì 24 aprile 2017

Il Canzoniere: "Tanta voglia di lei" dei Pooh

Parliamo oggi del brano "Tanta voglia di lei" e cantato dai Pooh. "Tanta voglia di lei/Tutto alle tre" è un 45 giri dei Pooh pubblicato nel 1971: fu il loro primo singolo inciso per la CBS, dopo la fine del contratto con la Vedette. Il singolo esce il 28 aprile del 1971, e riporta nuovamente i Pooh nelle classifiche, da cui mancavano dal 1968.
Affidata alla voce di un giovane Dodi Battaglia, diventa una delle canzoni più popolari e rappresentative del quartetto.
Il testo racconta la storia di un tradimento, il cui protagonista però, pentitosi della scappatella con un'altra donna, decide di tornare dalla sua amata. Il brano è, inoltre, impreziosito da un'introduzione strumentale, affidata ad una sontuosa orchestra di 22 archi, suggerita ai Pooh dall'arrangiatore del disco, Franco Monaldi.

TANTA VOGLIA DI LEI (Pooh)

Mi dispiace di svegliarti
forse un uomo non sarò
ma d'un tratto so che devo lasciarti
fra un minuto me ne andrò
e non dici una parola
sei più piccola che mai
in silenzio morderai le lenzuola
so che non perdonerai.

Mi dispiace devo andare
il mio posto è là
il mio amore
si potrebbe svegliare
chi la scalderà.
Strana amica di una sera
io ringrazierò
la tua pelle
sconosciuta e sincera
ma nella mente
c'e' tanta tanta voglia di lei.

Lei si muove e la sua mano
dolcemente cerca me
e nel sonno sta abbracciando
pian piano il suo
uomo che non c'è.

Mi dispiace devo andare
il mio posto è là
il mio amore
si potrebbe svegliare
chi la scalderà.
Nella mente
c'è tanta tanta voglia di lei.

Chiudo gli occhi un solo istante
la tua porta è chiusa già
ho capito che cos'era importante
il mio posto è solo là.
Chiudo gli occhi un solo istante
la tua porta è chiusa già
ho capito che cos'era importante
il mio posto è solo là.

Bungaro: in uscita il 19 maggio 2017 il nuovo album "Maredentro Live"

Un grande ritorno sulla scena musicale italiana: a distanza di 5 anni dall'ultimo album, ecco il cantante Bungaro che torna con un nuovo progetto, ovvero il suo primo album live, in uscita il 19 maggio 2017, dal titolo "Maredentro Live" edito da Esordisco.
Per quel che riguarda Bungaro, cantautore e artigiano della musica, è anche autore per molti artisti italiani, tra cui Mannoia, Vanoni, Ayane, Ferreri, Mengoni, Morandi, e Ruggiero. Numerose anche le collaborazioni internazionali, tra cui quelle con Ivan Lins, Lara Fabian e Youssou N'dour.

sabato 22 aprile 2017

Il Canzoniere: "L'amico è" di Dario Baldan Bembo

Parliamo oggi del brano "Amico è (inno dell'amicizia)" e cantato da Dario Baldan Bembo. Si tratta di una canzone del 1982 scritta per la parte musicale da Dario Baldan Bembo, con la collaborazione di Sergio Bardotti e Nini Giacomelli ai testi, e ai quali si aggiunse anche Mike Bongiorno, essendo il brano sigla di chiusura del quiz Superflash da lui condotto nella stagione invernale di quell'anno.
Per quel che riguarda il testo, ci spinge a riflettere su come dovrebbe essere una vera amicizia, nel rispetto delle idee altrui, meravigliosa questa umana comprensione del convivere accettandosi a vicenda che nella poetica del ritornello diventa altissima, su quel silenzio che può diventare musica che rende perfettamente il concetto.

L'AMICO E' (Dario Baldan Bembo)

Oh Oh Oh Oh Oh Oh
Oh Oh Oh Oh Oh Oh Oh
E L'amico é
qualcosa che più ce n'é meglio é
Oh Oh Oh Oh Oh Oh
Oh Oh Oh Oh Oh Oh Oh

E l'amico é
una persona schietta come te
che non fa prediche
e non ti giudica
fra lui e te divisa
in due la stessa anima
però lui sa
l'amico sa
il gusto amaro della verità:
ma sa nasconderla
e per difenderti
un vero amico anche bugiardo è.

E L'amico é
qualcosa che più ce n'é meglio é
é un silenzio
che può diventare musica
e il mio amore nel tuo amore è

E l'amico é
il più deciso della compagnia
e ti convincerà a non arrenderti
anche le volte
che rincorri l'impossibile
perché lui ha
l'amico ha
il saper vivere che manca a te:
ti spinge a correre,
ti lascia vincere
perché è un amico punto e basta.

E l'amico é
qualcosa che più ce n'é meglio è
è un silenzio
che può diventare musica
da cantare in coro io con te
E un coro é
un grido che più si è meglio è
Oh Oh Oh Oh Oh Oh
Oh Oh Oh Oh Oh Oh Oh
e il mio amore nel tuo amore é

E l'amico é
uno che ha molta gelosia di te
per ogni tua pazzia
ne fa una malattia
tanto che a volte ti vien voglia
di mandarlo via
però lui no
l'amico no
per niente al mondo io lo perderò:
litigheremo si
e lo sa lui perché
eppure è il mio migliore amico.

E l'amico è
qualcosa che più ce n'é meglio é
è un silenzio
che può diventare musica
da cantare in coro io con te.
E un coro é
un grido che più si è meglio è
Oh Oh Oh Oh Oh Oh
Oh Oh Oh Oh Oh Oh Oh
e il mio amore nel tuo amore è.

Classifica Fimi-Gfk dal 14 al 20 aprile 2017: primo posto per Fabri Fibra con "Fenomeno"

E' tempo di vedere la classifica Fimi-Gfk che va dal 14 al 20 aprile 2017:  al primo posto troviamo "Fenomeno", il nuovo album di inediti di Fabri Fibra. 
In seconda posizione troviamo Ed Sheeran, seguito da una new entry, quella del rapper milanese Lazza con l'album "Zzala". Quinto gradino per i Depeche Mode con "Spirit", che salgono di un posto. Con la raccolta "Vascononstop", Vasco Rossi conquista invece la quinta posizione, salendo al decimo posto della top ten. Mina e Celentano con "Le Migliori" salgono dal nono gradino al sesto. J-Ax & Fedez con il loro "Comunisti col Rolex" scalano di nuovo la classifica dal 14mo posto al settimo. Seguono i Deep Purple con "Infinite" che scendono in picchiata dalla terza all'ottava posizione. I Jamiroquai con "Automaton" scivolano dal sesto al nono gradino, mentre chiude la top ten Tiziano Ferro con "Il mestiere della vita" che risale al decimo posto.

Ricchi e Poveri: mercoledì 26 aprile 2017 ospiti su Idea Radio

LATIANO (BR). Mercoledì 26 aprile 2017 su Idea Radio, nel corso della trasmissione “Il Territorio in diretta” condotta da Antonio Ligorio e Florinda Ciracì e in onda dalle 17 alle 19, sarà ospite l’artista Angela Brambati dei Ricchi e Poveri.
I Ricchi e Poveri sono un gruppo musicale italiano nato a Genova nel 1967, attualmente formato da Angela Brambati e Angelo Sotgiu. Sulla scena musicale da quasi cinquant’anni, sono tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti, più di venti milioni nel mondo. Negli anni settanta e ottanta alcuni dei loro singoli raggiungono la vetta delle classifiche italiane e internazionali. Partecipano a dodici edizioni del Festival di Sanremo, arrivando due volte al secondo posto e vincendo nel 1985 con “Se m’innamoro”. Tra i brani di maggior successo: “Che sarà”, “Mamma Maria”, “Sarà perché ti amo”, “Voulez vous danser” e “La prima cosa bella”. Alcune canzoni tra le quali “Come Vorrei”, “Piccolo Amore” e “Coriandoli su di noi” sono diventate le sigle di popolari trasmissioni televisive.
Attualmente sono impegnati in un tour internazionale e nel lancio del singolo Marikita, distribuito da Sony Music e scelto da Fausto Brizzi per la colonna sonora della pellicola natalizia “Poveri ma ricchi”.
L’intervista potrà essere seguita anche in streaming sul sito idearadionelmondo.it.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |