mercoledì 17 febbraio 2021

Iravox pubblica il nuovo singolo ''Come i delfini'': ''Un inno alla libertà e al cambiamento''

 


Torna sulla scena musicale l'eclettica artista milanese Iravox con il nuovo singolo 'Come i delfini'. Cantautrice, Visual-Artist e Performer, esordisce in camicia di forza nel 2014 con FEBBRE che diventa il singolo indie più trasmesso dalle radio italiane nella categoria "Absolute Beginners Donna”. I brani composti da Iravox vengono arrangiati dal talentuosissimo e poliedrico compositore, arrangiatore e produttore artistico Danilo Bajocchi all’UltraSuoni Studio di Milano.

Dal 2014 ad oggi, escono dodici singoli Elettro-Pop, correlati da videoclip a carattere fantastico/fantascientifico, creati dall’artista stessa, quasi tutti distribuiti da Universal Music Group. Nel 2018 il singolo PICCOLE DONNE viene presentato a “Blob IncantaTu”, sul red-carpet del Teatro Ariston, per le telecamere di RAI3 e al Palafiori di Sanremo, durante la trasmissione di Red Ronnie “W Sanremo con Red”, in contemporanea con la serata finale del Festival.

A febbraio 2021 viene pubblicato COME I DELFINI, brano dalle atmosfere magiche, che anticipa di qualche settimana l'uscita di CONTROLUCE, album che racchiude tutti i brani editi di Iravox più cinque bonus tracks, tra le quali anche la tanto attesa PICCOLE DONNE REMIX, la cui uscita è prevista per aprile 2021. Ecco la nostra intervista.


 Come i Delfini di cosa parla?

Da un angolo remoto e meraviglioso del mondo, un uomo è pronto a ricevere i messaggi d’amore della sua amata, attraverso lo specchio d’acqua del mare. Paesaggi sconfinati di natura incontaminata e landscape mozzafiato fanno da cornice ad un avvolgente gioco di lens-flare, musica, magia e passi di danza. Le anime dei due protagonisti si ritroveranno unite per sempre, anche se i loro corpi sono molto distanti. Lontani ma collegati spiritualmente, proprio grazie all’arte e alla forza dirompente della natura.

Io e Danilo Bajocchi in questo ultimo singolo abbiamo preso per mano gli ascoltatori e li abbiamo condotti in un viaggio che soddisfa il bisogno universale odierno di evadere, uscendo da casa e volando via insieme al vento in massima libertà, come fanno i gabbiani che si librano sul mare o i delfini quando giocano nell’acqua.

Come vedi la ricerca del successo, l’ambizione può avere un’accezione positiva?

Io credo che l’ambizione, quando è sana e non scivola nell’ossessione, sia importantissima perché è il motore che ti spinge ad andare avanti, anche quando hai “tutto il mondo contro”, quando le delusioni si sommano e diventano mille. Io sono una persona molto ambiziosa ma metto sempre l’unicità del mio prodotto artistico al centro di questa mia grande ambizione, non metto mai me stessa. E’ fondamentale che la persona ambiziosa abbia sempre qualcosa da esprimere, qualcosa da comunicare, una propria visione della vita, una propria poetica, un proprio sound, se si parla di ambizione nel campo musicale. Chi vuole emergere solo per diventare famoso e poi si riduce a ripetere ciò che altri gli dicono di dire, diventa solo una “marionetta famosa”.




0 commenti:

Posta un commento