lunedì 4 gennaio 2021

Il Canzoniere: "Je so' pazzo" di Pino Daniele

(Ansa)

Parliamo oggi del brano dal titolo "Je so' pazzo" cantato da Pino Daniele. Il brano, lanciato al Festivalbar nel 1979, riscosse un'immediata popolarità e di seguito anche l'album. Con il successo ottenuto iniziò a farsi strada un nuovo genere musicale che lo stesso Daniele definiva Taramblù, termine che indica la commistione fra tarantella, blues e rumba.

JE SO' PAZZO (Pino Daniele)

Je so' pazzo je so' pazzo
e vogl'essere chi vogl'io
ascite fora d'a casa mia
je so' pazzo je so' pazzo
ho il popolo che mi aspetta
e scusate vado di fretta
non mi date sempre ragione
io lo so che sono un errore
nella vita voglio vivere
almeno un giorno da leone
e lo Stato questa volta
non mi deve condannare
pecché so' pazzo je so' pazzo
ed oggi voglio parlare.

Je so' pazzo je so' pazzo
si se 'ntosta 'a nervatura
metto a tutti 'nfaccia o muro
je so' pazzo je so' pazzo
e chi dice che Masaniello
poi negro non sia più bello?
e non sono menomato
sono pure diplomato
e la faccia nera l'ho dipinta
per essere notato
Masaniello è crisciuto
Masaniello è turnato
je so' pazzo je so' pazzo
nun nce scassate 'o cazzo!

0 commenti:

Posta un commento