martedì 31 marzo 2020

INTERVISTA/Fake, la giovane boy band al loro debutto discografico con il brano 'Così'


MILANO - Hanno grinta da vendere, coraggio e tanta voglia di far carriera. Sono il giovane trio di ragazzi dei Fake, boy band che arriva da Milano al loro debutto discografico con il brano Così. LA band è composta da Fabrizio Bolpagni - Voce; Luca Ferrara - Batteria; Mattia Missaglia - Basso e Synth con la direzione artistica di Francesco Ciccotti.


Il vostro singolo d'esordio COSI' sta ricevendo ottimi riscontri dalle radio e dagli addetti ai lavori. Ve l'aspettavate? 
Sinceramente eravamo convinti di avere creato qualcosa che ci rappresentasse a pieno, poi abbiamo incrociato le dita.


Da cosa nasce il nome FAKE? 
Nasce dal desiderio di poter essere noi stessi.Dalla paura che tutti abbiamo, di essere giudicati e dalla consapevolezza che verrai sempre giudicato nel modo sbagliato. Quindi il desiderio di essere completamente e sinceramente noi ci ha portati a quel nome. Hai il coraggio di essere sincero? Allora chiamati FAKE. 





Quando avete deciso di unirvi e fare musica insieme? 
Nell’estate 2019. Due di noi uscivano dall’esperienza di una band precedente e gli mancava un cantante per formare il nuovo gruppo, il resto lo ha fatto il destino.


Quali sono gli artisti che ascoltavate e che ascoltate? Sono cambiati i vostri gusti musicali? Potrai immaginare che abbiamo gusti completamente diversi ma in realtà i nostri gusti musicali si evolvono, come capita a tutti, forse in questo caso ci stiamo “contaminando” a vicenda e da questo mix nasce la nostra musica.


Che rapporto avete con i social e i fan?
Essendo usciti da poco, stiamo iniziando a sentire l’amore dei primi gruppi di persone che si ritrovano nel nostro modo di raccontarci ed è meraviglioso leggere tra i commenti, come alcuni di loro si sentano in dovere di “difenderci” dalla cattiveria di qualcuno che magari cerca solo di spostare l’attenzione su altro.


Con l'amore, invece...? 
Fabrizio (voce): L’amore è qualcosa di talmente grande che in questo periodo cerco di riversarlo completamente nella mia grande passione che è la musica. Mi fa stare bene pensare di dedicarmici completamente.


Entro l'anno rilascerete il vostro disco di debutto. Quali saranno le tematiche che affronterete? 
Parleremo di semplicità, di emozioni, di profumo di pane caldo, di attese, di momenti, di sorrisi, di sole da sentire finalmente sulla pelle. Di tutte quelle cose che si dimenticano troppo in fretta ma che sono fondamentali per essere felici.


Un palco dove vi piacerebbe esibirvi? 
Qualunque palco che abbia gente che è lì per noi.


LINK VIDEOCLIP - 

0 commenti:

Posta un commento