venerdì 10 agosto 2018

Corato: venerdì 10 agosto concerto "Fiori di carta" del gruppo "I Djaguaros" con Paolo Sassanelli per GustoJazz

CORATO (BA). L’Amministrazione Comunale di Corato presenta la sessione estiva della prima edizione di GustoJazz che prevede ben 8 giornate nei mesi di luglio e agosto dedicate alla musica ed alla gastronomia. 
GustoJazz si caratterizza per la multidisciplinarietà, avendo come attività prevalente la musica jazz in tutte le sue forme, coniugata con l’enogastronomia, la danza e la valorizzazione del territorio.
Promosso dal Comune di Corato in partenariato con l’Associazione Culturale Art Promotion e con l’Agenzia per l’Occupazione e lo Sviluppo dell’area Nord Barese-Ofantina, GustoJazz è realizzato con la direzione artistica di Alberto La Monica.
Si svolge con il contributo del Comune di Corato e della Regione Puglia, beneficiario dell’avviso pubblico per presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo e le Residenze Artistiche a valere su risorse del Patto per la Puglia - FSC 2014-2020.
Il programma, che registra la partecipazione di nomi importantissimi del panorama artistico e jazzistico italiano, prevede domani, venerdì 10 agosto a Corato in Largo Abbazia con inizio alle ore 21:30 ad ingresso libero, il concerto "Fiori di carta"  del gruppo musicale "I Djaguaros" con Paolo Sassanelli.
Il concerto "Fiori di carta" è un viaggio alla scoperta della straordinaria vita di uno dei musicisti più importanti della storia del jazz: il chitarrista manouche Django Reinhardt.
I Djaguaros - ensemble formato da 4 musicisti Luca Giacomelli (chitarra), Luca Pirozzi (chitarra), Ruben Chaviano (violino), Raffaele Toninelli (contrabbasso) e l’attore/regista italiano Paolo Sassanelli (chitarra/voce narrante) - propongono un repertorio basato proprio sulle note di Django, su quello swing europeo che tanto era di voga nei primi anni del secolo scorso in Europa e non solo.
All’età di 18 anni, per colpa di un incendio, Django perde l’uso di due dita della mano sinistra. Questo incidente lo sprona a inventare una nuova tecnica chitarristica che lo renderà unico nel panorama jazzistico mondiale, inventando lo "swing manouche" cioè la fusione dello swing americano con la tecnica e la tradizione del popolo manouche.
Oltre alla musica, l’attore Paolo Sassanelli racconta la vita e le gesta di questo straordinario musicista zingaro che visse il suo riscatto artistico nella splendida Parigi bohemien che stava per essere travolta di lì a poco dall’occupazione nazista.

Per informazioni:
INFO-POINT Piazza Sedile n.45, Corato, telefono: 080-8720861

Media Partners:
CoratoLive.it, Lo Stradone, CoratoViva

Project Partners:
Pastificio Granoro, Nicotel Corato, Società Cooperativa Lavorazione Prodotti Agricoli "Terra Maiorum"

Con il Patrocinio di:
Associazione Nazionale Città dell’Olio, Gruppo di Azione Locale "Le Città di Castel del Monte"

Facebook: gustojazz

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |