giovedì 14 giugno 2018

Joe Black: ''La mia musica contro il razzismo e la violenza''


Arriva in tutti i digital store e nelle radio italiane ''Chiudetegli la bocca' il nuovo singolo del cantante italo-indiano Joe Black. Chi si nasconde dietro questo ragazzo dagli occhi di ghiaccio?

<<Sono arrivato in Italia nell’Agosto 85 grazie ad un uomo baffuto bellissimo….mio padre - ci racconta sorridendo.

Un'infanzia difficile e complicata, vittima di comportamenti razziali. Adottato da una famiglia toscana, trascorre l'adolescenza in un piccolo Comune della Lunigiana.

La musica ha sempre fatto parte della sua vita, sin dalle tenera età. Adesso, finalmente, è riuscito a coronare il suo sogno e a dare sfogo ai suoi pensieri. Cantare e far ascoltare il suo primo singolo dal titolo 'Chiudetegli la bocca''. Un brano dal testo forte e diretto che racconta di razzismo, tema attualissimo nella nostra nazione.

''Chiudetegli la bocca'' racconta di persone che hanno sofferto, che sono state illuse, ricattate, prese a botte e fatte morire dentro per colpa di chi ha potere e forza fisica , anche  psicologica  sopratutto contro i più deboli. Quando l'ho scritta - ci spiega - mi sono rivolto anche a tutte le donne uccise per futili motivi, perciò ho pensato di voler mandare un messaggio importante. Non bisogna mai stare in silenzio''.

Joe Black è un artista da tenere sott'occhio per le sue qualità artistiche e la capacità di scrittura. Un animo sensibile e coraggioso che ama raccontare le sue storie e non solo, anche le storie e le esperienze di molte persone vittime di abusi, violenza e razzismo.


Link Videoclip - https://www.youtube.com/watch?v=AmLLpWIKSUA

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |