martedì 20 giugno 2017

Il Canzoniere: "Ricominciamo" di Adriano Pappalardo

Parliamo oggi del brano dal titolo "Ricominciamo" e cantato da Adriano Pappalardo. Il singolo, prodotto da Celso Valli, è stato pubblicato nel 1979 dalla RCA Italiana.
Il testo parla di un uomo che non si rassegna alla fine di un'importante storia d'amore e prova a convincere il partner a ripartire, dando a quel rapporto, una nuova possibilità di sviluppo.

RICOMINCIAMO (Adriano Pappalardo)

E lasciami gridare
lasciami sfogare
io senza amore non so stare.
Io non posso restare
seduto in disparte
né arte né parte
non sono capace
di stare a guardare
questi occhi di brace
e poi non provare
un brivido dentro
e correrti incontro, gridarti

Ti amo
ricominciamo.


So dove passi le notti (io saprei, potrei, amarti)
è un tuo diritto
io guardo e sto zitto
ma penso di tutto
mi sveglio distrutto
però, io ci provo
ti seguo, ti curo
non mollo, lo giuro
perché sono nel giusto
perché io

Ti amo
ricominciamo
(Come sei dolce stasera
mi viene la voglia
)
ricominciamo
(So che mi ami davvero
mi sembri sincero
)
ricominciamo.


Cosa vuoi che faccia?
Io sarò una roccia
guai a quello che ti tocca.

So che tu ami le stelle
gettarti nell'occhio
del primo ciclone
non perdi occasione
per darti da fare
per farti valere
ma fammi il piacere
ti voglio aiutare
su, fammi provare ancora

Ti amo (io saprei, potrei, amarti)
ricominciamo
ricominciamo
(So che mi ami davvero
mi sembri sincero
)
ricominciamo

(io saprei, potrei, amarti)
ricominciamo.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |