giovedì 8 giugno 2017

Il Canzoniere: "L'emozione non ha voce" di Adriano Celentano

Parliamo oggi del brano dal titolo "L'emozione non ha voce" e cantato da Adriano Celentano.  La canzone, scritta da Gianni Bella (musica), Mogol (testo) e Fio Zanotti (arrangiamento), è stata pubblicata nell'album "Io non so parlar d'amore" del 1999.
Il brano, uscito come secondo singolo dopo "Gelosia", ha contribuito al successo del disco che è rimasto per 101 settimane consecutive nella top 50 della hit parade italiana, vendendo 2 milioni di copie.
Per quel che riguarda il testo, rappresenta una confessione sentita di un uomo innamorato che pur dichiarando la sua difficoltà nell'aprire il cuore e dar voce ai suoi sentimenti riesce ad esprimere al meglio ciò che prova per la sua parter oltre a saper analizzare i punti essenziali della loro relazione. Il protagonista si auspica che il loro amore duri per la vita ma solo se si è certi che tale sia la volontà di entrambi mettendo come basi del rapporto l'amore, la sincerità e la fiducia. Finchè tali elementi non saranno intaccati, infatti, si potrà serenamente guardare al futuro della loro vita.

L'EMOZIONE NON HA VOCE (Adriano Celentano)

Io non so parlar d'amore
l'emozione non ha voce
e mi manca un po' il respiro
se ci sei c'è troppa luce.
La mia anima si spande
come musica d'estate
poi la voglia sai mi prende
e mi accende con i baci tuoi.
Io con te sarò sincero
resterò quel che sono
disonesto mai lo giuro
ma se tradisci non perdono.
Ti sarò per sempre amico
pur geloso come sai
io lo so mi contraddico
ma preziosa sei tu per me.

Tra le mie braccia dormirai
serenamente
ed è importante questo sai
per sentirci pienamente noi.
Un'altra vita mi darai
che io non conosco
la mia compagna tu sarai
fino a quando so che lo vorrai.

Due caratteri diversi
prendon fuoco facilmente
ma divisi siamo persi
ci sentiamo quasi niente.
Siamo due legati dentro
da un amore che ci dà
la profonda convinzione
che nessuno ci dividerà.

Tra le mie braccia dormirai
serenamente
ed è importante questo sai
per sentirci pienamente noi.
Un'altra vita mi darai
che io non conosco
la mia compagna tu sarai
fino a quando lo vorrai.

E vivremo come sai
solo di sincerità
di amore e di fiducia
poi sarà quel che sarà.

Tra le mie braccia dormirai
serenamente
ed è importante questo sai
per sentirci pienamente noi
pienamente noi.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |