mercoledì 12 aprile 2017

Il Canzoniere: "Se perdo anche te" di Gianni Morandi

Parliamo oggi del brano dal titolo "Se perdo anche te" cantata da Gianni Morandi. Il brano, del 1966, è una cover (il testo non è tradotto ma riscritto) della bellissima "A Solitary Man", singolo d’esordio di Neil Diamond inciso un anno prima.
L’autore del testo è Franco Migliacci, colui che otto anni prima aveva scritto, insieme a Modugno, "Nel blu dipinto di blu (Volare)". La musica è, invece, arrangiata da Ennio Morricone.
Il brano parla di amore e del fatto che nella vita bisogna amare perché è il sentimento che riesce a muovere tutto. E' una vera e propria dedica alla donna amata, la quale è in grado di "accendere il Sole che è spento".

SE PERDO ANCHE TE (Gianni Morandi)

Non piangerò mai
sul denaro che spendo
ne riavrò, forse più
ma piango l’amore
di un’unica donna
che non ho forse più

Accendilo tu questo sole che è spento
l’amore lo sai
scioglie i cuori di ghiaccio
Che sarà di me
se perdo anche te
se perdo anche te

La vita non è,
stare al mondo cent’anni
se non hai amato mai
Amare non è
stare insieme a una donna
ci vuol più, molto di più

Accendilo tu questo sole che è spento
la vita di un uomo
sta in mano a una donna
quella donna sei tu
Che sarà di me
se perdo anche te

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |