giovedì 6 febbraio 2014

Lady Gaga: ''Ero in preda alla depressione''

di Marco Masciopinto - Non è stato un 2013 positivo per la pop star Lady Gaga. La cantante aveva perso l'ispirazione e il suo ultimo lavoro discografico, Artpop, non è stato apprezzato come sperava. Anzi, in molti l'hanno ribattezzato Artflop. «Ero molto depressa - ha raccontato in un'intervista rilasciata al magazine Harper’s Bazaar - a forza di combattere con le persone, ero esausta. Non riuscivo più a sentire il battito del mio cuore. Ero arrabbiata, cinica e, ovunque andassi, mi portavo dietro una tristezza che sembrava un’ancora». Ma la star ha ritrovato la forza di risalire e combattere: «Il primo gennaio mi sono svegliata, ho cominciato di nuovo a piangere e poi mi sono guardata allo specchio e mi sono detta: “So che non vuoi lottare. Pensi di non farcela, ma in passato ci sei riuscita. So che stai male, ma qualsiasi cosa sia rimasta in te, fosse anche una sola molecola di luce, trovala e moltiplicala. Lo devi fare, per te, per la tua musica. Per i tuoi fan e la tua famiglia». Ad aiutarla anche il fidanzato Taylor Kinney, per lei il suo «vero amore». A marzo la pop star sarà impegnata in tour,che la porterà ad esibirsi anche nel nostro paese (precisamente a Milano il 4 novembre) e poi per un grande concerto che si terrà nello spazio. La star parteciperà, infatti, a Zero G Colony, un festival di musica ad alta tecnologia a Spaceport America, in New Mexico, il primo aeroporto spaziale commerciale del mondo. Da lì, è previsto il suo decollo sulla navicella spaziale Virgin Galactic Due, dalla quale canterà un brano in assenza di gravità.«Non vedo l'ora. Voglio che non sia un momento solo mio, esibirsi nello spazio è un grande onore da condividere».

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |