lunedì 8 aprile 2013

Kate Perry tra i bimbi del Madagascar

di Redazione. Anche Katy Perry, come altre sue colleghe, ha deciso di sostenere chi è meno fortunato di lei. La popstar americana è reduce da un mini tour del Madagascar come testimonial dell'Unicef. Nell'isola africana, la Perry ha incontrato i piccoli orfani che vivono nelle baraccopoli della capitale Antanarivo, e visitato asili, scuole e ospedali costruiti nei villaggi semi abbandonati dal fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia. La cantante 28enne, ha giocato, disegnato e studiato con i bimbi, e ha dichiarato quanto l'esperienza l'abbia colpita. «In meno di una settimana sono passata da baraccopoli sovraffollate a villaggi remoti», ha detto Katy. «Ho sgranato gli occhi alla vista dell'incredibile bisogno che c'è di una vita più sana - cibo, medicine, e protezione contro le violenze e gli abusi - e per cui l'Unicef si sta impegnando».

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |