venerdì 8 marzo 2013

Malore sul palco per Justin Bieber

di Marco Masciopinto. Triste avventura per Justin Bieber. La pop star canadese, ha dovuto interrompere il suo concerto all'O2 Arena di Londra dopo aver avuto un collasso sul palco. Lo staff del 19 enne canadese ha spiegato ai fan preoccupati, che la pop star avrebbe avuto delle difficoltà respiratorie. Dopo essere stato visitato dal medico, Bieber ha potuto ricominciare a cantare 15 minuti dopo la crisi. Il suo manager, Scooter Braun, ha rivelato che i medici gli hanno chiesto di essere visitato in una struttura adeguata, ma Bieber ha insistito per terminare il concerto prima di essere portato in ospedale per ulteriori controlli. I maligni però sostengono che la pop star, era di cattivo umore dopo una notte passata a sbronzarsi per i locali londinesi e che si sia chiuso nel camerino per dedicarsi ai videogiochi. Poi, avrebbe urlato contro lo staff, che cercava di convincelo a salire sul palco: «È il mio show, comincio quando mi pare». Le mamme dei fan (per lo più minorenni, che devono andare la scuola il giorno dopo) non hanno apprezzato per niente il ritardo. Questa volta, però, Justin è stato perdonato. Dalla sua stanza d'ospedale, dove ha passato la notte per sicurezza, ha rassicurato tutti i suoi fans con una foto condivisa su Instagram: «Ascoltando Janis Joplin, sto già meglio». Poco dopo l'una di notte ha twittato: «Grazie a tutti per il supporto, siete i fan migliori al mondo. Stiamo cercando di capire che cosa mi sia successo. Grazie per l'amore che mi dimostrate». Speriamo che Justin si riprenda da questo periodo un pò sottotono. Forse la rottura con l'attrice Selena Gomez non le è andat giù...

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |