giovedì 7 febbraio 2013

Grammy Awards 2013 all'insegna della sobrietà

di Redazione. Regole dritte da seguire quest'anno alla manifestazione internazionale dei Grammy Awards. Sobrietà e rigore per artisti femminili e maschili. Il comitato organizzativo ha infatti stilato un "codice" di vestiario per gli artisti presenti al galà di presentazione. Bisognerà evitare trasparenze e nudità, ma anche i tanga che "possono creare problemi". Si legge nel comunicato ufficiale: "Cortesemente siate sicuri che natiche e seni femminili siano adeguatamente coperti. I tanga possono creare problemi. Parti nude o trasparenze all'altezza del seno sono da evitare, così come l'esposizione delle natiche. Evitate cortesemente abiti velati, che possano far vedere i capezzoli femminili". Per i maschietti invece, niente pantaloni stretti. "Siate inoltre sicuri che la regione dei genitali sia adeguatamente coperta in modo che non siano visibili 'ringonfiamenti' o nudità. Ricordiamo che oscenità, totali o parziali, sono inaccettabili per la messa in onda" conclude il comunicato.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |