giovedì 21 febbraio 2013

Brit Awards 2013: trionfa Emeli Sandè, successo per la 'bad-girl' Taylor Swift

di Redazione. I bookmaker non avevano dubbi sul trionfo di Emeli Sandé, il fenomeno dell’anno nel Regno Unito, che ha vinto come miglior album (Our version of events, il più venduto del 2012) e migliore artista femminile. Ma la regina indiscussa della grande serata è stata la bellissima e accattivante Taylor Swift. La cantante country ha sfoderato un lato inedito da bad girl, esibendosi con il singolo I knew you were trouble. Con la sua tutina sexy in raso e pizzo nero, ha lasciato tutti a bocca aperta. Compreso l’ex Harry Styles, seduto in platea. Pare che la canzone sia stata scritta proprio per lui, come nello stile della Swift, che si ispira sempre alle sue storie lampo. Ma tra i due non c'è alcun rancore. Anzi, «è stata fantastica», ha detto Harry a proposito della performance di Taylor. Che è riuscita a catturare anche l'attenzione di Robbie Williams. L’ex Take That non si è lasciato sfuggire una battuta sulla lunga lista di flirt della star americana con i suoi colleghi: «Ho sempre sperato di avere un’occasione con lei, presto sarà il mio turno».

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Preferiti Altri

 
Design by Gdp | Auto Notizie è un supplemento editoriale del Giornale di Puglia. Tutti i diritti sono riservati. BARI 2016 |